• Sito di informazione sindacale in Nuova Ompi di Femca Cisl

ACCORDO DI PASQUA

per i reparti 2, 3, 8 e 5 ago

pasqua2

Dopo aver ricevuto comunicazione da parte dell’ azienda di avere la improrogabile necessità di produrre durante le ferie pasquali, ci siamo trovati di fronte all’ esigenza di dover fare una scelta nell’ interesse dei lavoratori. L’ art 19 del contratto collettivo nazionale parla chiaramente di “INDEROGABILI TERMINI DI CONSEGNA O PUNTE PRODUTTIVE IMPREVISTE” dove può obbligare i lavoratori al lavoro straordinario senza nessun compenso aggiuntivo oltre quello spettante dalla legge. Quindi la Pasqua sarebbe stata retribuita con una maggiorazione al 38%, e il Lunedì dell’ Angelo al 155%. Premesso questo l’ RSU a spinto per un accordo migliorativo per i lavoratori, stabilendo quanto segue:

  • Per entrambi i giorni maggiorazione al 155%
  • 100 euro di gettone presenza versati sul portafoglio welfare, quindi netti

Conti alla mano parliamo di una retribuzione NETTA media di 175 euro al giorno, 350 euro NETTI per due giorni lavorativi, oltre alla paga base. I turni che comprendono questo gettone presenza partono dalle 22.00 del 31/03 e terminano alle 6.00 del 03/04/2018.  Inoltre l’ Azienda si impegna per coloro che abbiano prestato servizio per due giorni durante le ferie collettive ad organizzare due giorni consecutivi di permesso (cosa mai contemplata in un accordo Sindacato/Azienda in Ompi). Sarà poi possibile organizzare sostituzioni del personale con altri lavoratori che hanno le medesime competenze.

Evidenziando l’ eccezionalità dell’ evento, cosa che NON può diventare una richiesta costante da parte dell’ Azienda, l’ RSU sostiene la bontà di questo accordo (accordo con la retribuzione e condizioni migliore mai stipulato in Ompi). Ricordare la nostra storia sia come Sindacato che come Azienda ci aiuta a capire meglio le cose. Qualche anno fa durante la pandemia del 2009 si stipulò un accordo per 15 sabati lavorativi (turnazione 6/1 per quasi 4 mesi) a 30/35 euro lordi a presenza, quindi in questo senso abbiamo compiuto molti passi in avanti. Inoltre al momento che stiamo mandando in stampa questo post, la Direzione richiede su base VOLONTARIA, la presenza di personale in alcuni reparti PHARMA. Per i volontari la retribuzione sarà quella di legge più un gettone presenza.

UNA RSU TRASPARENTErsu-1